|

0575.1696045 - 334.6505145 | info@camuarezzo.it |

Niccolò Nardoianni - Pratica del repertorio vocale

Insegnante nel corso:

 

Corsi accademici di I livello AFAM - TRIENNIO DI CANTO 

Niccolò Nardoianni nasce ad Arezzo il 1 aprile 1987 ed inizia lo studio del pianoforte a sette anni nella scuola del M. Fabio Bidini. Prosegue gli studi con il maestro Alessandro Tricomi e si diploma nel 2009 presso l’Istituto Musicale Pareggiato P. Mascagni di Livorno sotto la guida del M. Daniel Rivera con il massimo dei voti e la lode.

Si perfeziona con numerosi maestri tra i quali Piotr Lachert, Ivan Collini, Jeffrey Swann e Piernarciso Masi distinguendosi in vari concorsi nazionali e internazionali.

Dal 2012 si avvicina all'opera studiando da maestro collaboratore presso l’Accademia Spazio Musica sotto la guida del M. Daniele Agiman e della soprano Gabriella Ravazzi e partecipando al corso da maestro collaboratore organizzato a Busseto per i festeggiamenti del bicentenario verdiano nel 2013, grazie al quale lavora come maestro di sala e di palcoscenico nell’allestimento dell'opera “Luisa Miller” nei teatri di Busseto, Piacenza, Ferrara e Ravenna, sotto la regia del baritono Leo Nucci e la direzione del M. Donato Renzetti.

Nel 2014 frequenta il corso da maestro Collaboratore nell’Accademia di bel canto “Cubec” di Modena della soprano Mirella Freni, sotto la guida di Paola Molinari e contemporaneamente si perfeziona presso la Regia Accademia Filarmonica di Bologna studiando con solisti e cameristi di fama mondiale tra i quali Giuseppe Fausto Modugno, Francesco Cipolletta, Maurizio Baglini, Gisella Curtolo, Alessandro Carbonare, Silvia Chiesa e Quartetto di Cremona.

È stato docente di musica da camera presso il Liceo Musicale F. Petrarca di Arezzo e attualmente è pianista collaboratore del Triennio di Canto tenuto da Silvia Vajente presso la Casa della Musica di Arezzo, docente di Pratica del repertorio vocale presso la stessa e docente presso il Liceo Coreutico di Arezzo come pianista accompagnatore alla danza.

Affianca l’attività di insegnamento e di maestro collaboratore a quella concertistica esibendosi da solista e in diverse formazioni cameristiche in Italia e all’estero.